10-Abito da Sposa sartoriale o industriale-atelier Trilogy Sposa BRIDAL COUTURE-abito da sposa su misura-Altamura Bari Puglia

Abito da Sposa: sartoriale o industriale?

Trilogy Sposa

Trilogy Sposa

Tutte le spose quando iniziano a pensare al loro abito da sposa si soffermano sul valutare stili e modelli, e su di essi basano la propria scelta.

Oggi vogliamo farti conoscere il mondo degli abiti da sposa da un’altra prospettiva che ti permette di avere una visione più ampia. In tal modo puoi compiere la scelta più consapevolmente rispetto a quello che vuoi ottenere.

Se sei una sposa che ama avere un abito esclusivo, personalizzato, pregiato, mai visto prima allora questo articolo fa per te!

Nel valutare un abito da sposa si è soliti guardare il Brand piuttosto che valutare la qualità dei tessuti e della confezione. Tranquilla il 99% delle spose agisce così, non è colpa tua. 

Il problema è che nessuno delle commesse degli atelier ti pone l’attenzione su questo aspetto. Per di più capita molto spesso che spacciano per ricamati a mano, fatti a mano e su misura, abiti realizzati in serie “industrialmente”

L’ abito da sposa per una donna è un elemento molto importante per esprimere la propria personalità in uno dei giorni più importanti della vita. Noi di Trilogy non vogliamo che le spose vengano prese in giro o si debbano inconsapevolmente accontentare perché non conoscono le alternative.

Ed è proprio per questo che abbiamo deciso di parlare delle differenze tra abiti industriali e sartoriali.

Ci teniamo a precisare che non c’è nulla di male a comprare abiti industriali: basta avere la giusta consapevolezza di ciò che si sta comprando e il risultato che si vuole ottenere.

Le 3+1 differenze tra un Abito da sposa Industriale e un Abito da sposa Sartoriale:

1_ Abiti esclusivi VS Abiti in serie

Sia gli atelier sartoriali che gli atelier commerciali multibrand (che vendono diversi Brand) hanno una collezione da far provare alle spose, ma la differenza fra i due è importante.

Gli abiti da sposa sartoriali partono da una collezione per essere poi pensati sulla sposa che dovrà indossarlo. La collezione è il punto di partenza sul quale poi ragionare e personalizzare in base alle esigenze e allo stile di ogni singola sposa. Il risultato sarà un capo davvero esclusivo che ti fa sentire unica, valorizzata e a tuo agio.

Scegliere un abito da sposa sartoriale significa vivere un percorso di personalizzazione da ricordare per sempre. Quest’esperienza parte dalla consulenza con la stilista, con cui definire lo stile e la personalizzazione dell’abito, fino al giorno del matrimonio. 

Gli abiti da sposa industriali invece sono realizzati in serie. Sono quelli che si trovano nei negozi multibrand e non possono essere personalizzati se non nelle misure. C’è la possibilità di fare qualche aggiustamento, ma l’abito da sposa è quello ed è stato pensato per essere venduto su larga scala.

Spesso le spose, volendosi sentire uniche, originali e speciali, comprano un abito di noti Brand. In realtà non stanno comprando l’unicità di quell’abito ma stanno scegliendo la loro taglia di un abito da sposa creato per tantissime altre spose come lei. 

2_ Confezione sartoriale a mano VS Confezione industriale a macchina

Gli abiti sartoriali sono abiti creati sulle misure esatte della sposa, con un cartamodello creato ad hoc. E quando indossi un abito sartoriale Made in Italy, te ne accorgi. Tutto cade alla perfezione.

Infatti uno dei vantaggi dell’abito fatto su misura è quello di adattarsi perfettamente al tuo corpo valorizzando i punti che vuoi evidenziare.

L’abito sartoriale prevede delle persone che fanno tutto a mano, dal taglio, alle cuciture fino al ricamo. Richiede tanta pazienza, precisione, dedizione, attenzione.

I tessuti utilizzati sono tessuti pregiati, morbidi, delicati, che non danno prurito perché non sono 100% sintetici. C’è una ricerca attenta e uno studio profondo nella selezione dei materiali.

Noi di Trilogy teniamo molto alla ricerca e al portare innovazione ed originalità nel tessuto. 

Dall’altra parte la produzione industriale, prevede una lavorazione in serie. Altrimenti sarebbe difficile poterne produrre un numero così alto in breve tempo. Questi abiti sono per l’87% realizzati in paesi dove la produzione e i costi delle materie prime sono molto bassi. 

È tutto molto più impersonale, ogni modello è realizzato in migliaia di pezzi e commercializzato in tutto il mondo. I modelli di abiti da sposa che si trovano nei negozi multibrand spesso sono molto simili fra loro anche se le case produttrici sono diverse. 

Inoltre la cura del dettaglio non può essere la stessa! I tessuti non possono essere tanto delicati e pregiati, perché con le macchine si strapperebbero e si rovinerebbero. 

Con ciò non vogliamo denigrare gli abiti più commerciali, e ci teniamo a specificarlo, ci sono case di moda che fanno abiti anche con produzioni parzialmente industrializzate, che però puntano molto sulla qualità e fanno abiti splendidi!

Ognuno è libero di fare le proprie scelte senza giudizio, ma è nostro compito renderti consapevole di ciò che puoi trovare in giro per fare la giusta scelta per te e le tue esigenze!  

Non vorremmo mai che tu ti possa ritrovare con un abito che si scuce durante il primo ballo, o che ti possa arrossire perché il tessuto tutto sintetico con il sudore ti provochi uno sfogo. 

Il nostro consiglio è quello di fare attenzione alla fattura, alle rifiniture, alle cuciture e alla sensazione che l’abito ti dà addosso: l’abito di qualità si riconosce anche indossandolo. 

3_I costi del sartoriale VS i costi dell’industriale 

È evidente che i costi di un abito personalizzato su di te, fatto con tessuti pregiati e  lavorazione sartoriale fatta interamente a mano non possono essere gli stessi di un abito disegnato in serie, con tessuti meno pregiati e cucito con macchine industriali.

A fare la differenza nei costi sono anche i numeri della produzione. La produzione a mano non permette di creare decine di migliaia di abiti, e questo non è nemmeno lo scopo di un abito d’alta moda. Si sa che quando un articolo è prodotto su larga scala i costi si abbassano.

Di conseguenza l’abito da sposa sartoriale non è per tutte.  

Quando il budget è troppo basso difficilmente si può pensare all’alta sartoria. 

A volte invece è il nome del Brand ad avere un costo, perciò talvolta si paga tanto un abito industriale solo perché il nome è più noto.

+1  Abito senza tempo VS un abito che passa di moda

L’abito sartoriale è un abito di alta moda che rimane iconico, senza tempo, non ha stagione. Come l’abito di Grace Kelly, quello di Angelina Jolie, quello di Chiara Ferragni. Sai perché? Perché è creato su di te, seguendo la tua personalità e la tua unicità. Per questo ogni volta che lo rivedrai a distanza di tempo sarà sempre attuale perché rispecchia te!

Un abito industriale è fatto per passare di moda. E’ legato alle collezioni annuali, perde di valore l’anno successivo!

Noi di Trilogy abbiamo deciso negli anni di conservare il nostro carattere autentico e di portare avanti la sartorialità made in Italy con l’innovazione e la ricerca che ci contraddistingue.

“Trilogy è l’atelier specializzato nel vestire la tua personalità che ti da la certezza di indossare un abito che parli di te.

A differenza dei negozi multibrand che si limitano a proporre abiti commerciali e tutti uguali, considerando le donne solo dei corpi da vestire, noi dopo aver fatto un percorso di consulenza con la nostra stilista ti proporremo non un semplice disegno sul quale immaginare il tuo abito, ma partendo da una collezione di abiti esclusivamente presenti nel nostro atelier potrai personalizzare ogni dettaglio ed ottenere un abito unico che porterà il tuo nome.”

Vuoi scoprire se l’abito sartoriale fa per te?

Vieni a conoscerci, fissa il tuo appuntamento!

Contattaci al 333.6333969

Scrivici una mail  info@trilogysposa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dal Blog

Articoli correlati